Mono, ovvero .NET sotto linux

Mono .NET

Ciao a tutti, con questo articolo ho intenzione di iniziare ad esplorare il mondo .NET , non dal punto di vista di casa Microsoft, ma da quello dell'amato pinguinoi, per capire se sia possibile utilizzare le tecnologie di Redmond anche in ambito Open Source ad alti livelli.

 

Partiamo con il dire che il progetto Mono nasce sotto l'ala di Ximiam, per poi confluire, con l'acquisizione di quest'ultima nel 2003, sotto Novell.

Il sito ufficiale da cui partire per tutte le nostre ricerche, sia di materiale che si pacchetti, sorgenti e applicativi è :

 

http://www.mono-project.com/

 

 

 

Installazione

 

Per l'installazione useremo i sorgenti, in modo tale che questi articoli siano utilizzabili indipendentemente dalla distribuzione installata sul pc. Per quanto generica sia la procedura che andremo ad eseguire, quest'ultima è stata testata su una distribuzione ubuntu 8.0.4.

 

Prima di tutto dobbiamo scaricare i file per l'installazione. Il link da cui partire è il seguente:

 

http://www.go-mono.com/mono-downloads/download.html

 

Qui troviamo pacchettizzazioni per le maggiori distribuzioni e sistemi operativi, ma ciò che a noi interessa sono i sorgenti stabili, quindi cliccheremo il link seguente:

 

http://ftp.novell.com/pub/mono/sources-stable/

 

scarichiamo il seguenti file:

 

http://ftp.novell.com/pub/mono/sources/mono/mono-2.0.tar.bz2

 

Una volta scaricato eseguiamo le seguenti due istruzioni:

bzip2 -d mono-2.0.tar.bz2 
tar -xf mono-2.0.tar

A questo punto troveremo una sotto directory denominata mono-2.0, entriamoci dentro e lanciamo i seguenti comandi:

./configure

make

sudo make install

Vorrei precisare che prima di lanciare i precedenti comandi dovete aver aggiornato la vostra distribuzione con tutti gli ultimi pacchetti; se doveste ricevere ancora degli errori, specialmente durante il  configure, è probabile che dobbiate installare i seguenti pacchetti:

  • bison
  • libtool
  • libglib2.0-dev

Se tutto è andato per il verso giusto dovreste avere il cursore che lampeggia a linea di comando. Per verificare che mono si sia installato correttamente scrivete:

mono -V

se ottenete un messagio simile al seguente:

Mono JIT compiler version 2.0 (tarball)
Copyright (C) 2002-2008 Novell, Inc and Contributors. www.mono-project.com
TLS:           __thread
GC:            Included Boehm (with typed GC)
SIGSEGV:       altstack
Notifications: epoll
Architecture:  x86
Disabled:      none

vuol dire che siete pronti a cimentarvi con il vostro primo esempio sotto mono.

 

Il caro "Hello World"

Non poteva mancare come primo esempio il classico "Hello World".

Aprite un editor di testo e scrivete le seguenti righe di istruzione:

using System;

namespace Dela.Mono.Examples
{

public class HelloWorld
{

public static void Main(string[] args)
{

Console.WriteLine("Salve Mondo!");

}

}

}

 

salvate questo file con il nome HelloWorld.cs e poi da riga di comando scrivete:

mcs HelloWorld.cs

quest'istruzione serve per compilare il file sorgente e renderlo eseguibile da mono; infatti se controllate la directory di lavoro troverete un file il cui nome è HelloWorld.exe.

Lanciate il seguente comando:

mono HelloWorld.exe

e come per magia sul vostro prompt apparirà la scritta:

Salve Mondo!

Bene siamo giunti alla conclusione, spero siate rimasti soddisfatti come primo articolo.

Ciao, Nicola.

 

Aggiungi un commento